08/02/15
Studio italiano conferma potere antiage della proteina Creb1. Si produce se si assumono meno calorie. Più salute per la gente e anche per il pianeta.
leggi...
"Chi ha paura di sognare
e' destinato a morire"
Bob Marley
 


Bookmark and Share



banner geoshelter.it


HOME // ESSENZE < Back

PROGETTO AMORE!
Nuove idee per un Nuovo Mondo!

 

 

 

 


 

 

 

 


Cristiano Tenca, mio caro amico, Naturopata e mio insegnannte di Radiestesia ha avuto un'idea molto bella che sotto riporto.

Per iscriversi su Facebook al Progetto Amore cliccate sul link.

Fabrix

*       *       *

Con un piccolo gruppo di persone voglio proporre a tutti un’idea rivoluzionaria per sovvertire l’attuale situazione economica, sociale e politica. Si tratta di un’idea semplice e facilmente attuabile, quasi un gioco.

Il supporto principale di tale progetto è, al momento, una pagina creata appositamente su Facebook e chiamata "progetto AMORE".

Filosofia che sta alla base della nostra idea:

- In un’epoca in cui l’ordinamento politico che pareva invincibile vacilla sotto i colpi delle proprie incongruenze, mettendo a nudo i propri limiti e ponendo le basi per uno sfascio economico e sociale, con il sistema che proponiamo possiamo salvare il nostro avvenire creando un mondo basato su altri valori, più spirituali e altruistici piuttosto che materiali ed egoistici.

- Essendo finita l’epoca del consumismo occorre dirigere la nostra attenzione verso l’essenziale, lasciando una volta per tutte la ricerca del superfluo. Questo sistema deve servire anche per il recupero ecologico ed economico di oggetti che altrimenti andrebbero sprecati. Non è più accettabile lo spreco e il "buttar via"…

- La nostra idea consiste nell’istituire un sistema di mutuo soccorso senza limiti né confini.

- Nella pagina "progetto AMORE" tutti coloro che vorranno iscriversi (gratuitamente) potranno aiutare tutti ed essere da tutti aiutati.

- Quante cose abbiamo in casa che non ci servono più o di cui possiamo liberarci tranquillamente e che potrebbero invece servire ad altri che non possono permettersele, o non sanno dove trovarle? Non esistono cose con un valore superiore ad altre, ma oggetti che servono o che non servono affatto.

- Questo sistema non prevede scambi, ma veri e propri doni fatti col cuore, certi che si potrà avere lo stesso aiuto se qualcosa ci necessitasse.

- Se questo progetto, che al momento è solo poco più che un’idea, andrà in porto ciascuno potrà dare agli altri ciò che ha in sovrappiù e potrà ricevere dagli altri ciò che cerca. Non ci sono obblighi, ma un’attenta analisi dei bisogni altrui e dei propri.

Sviluppo nella pratica:

- Nella pagina sopracitata (Progetto AMORE) non dovete far altro che scrivere in un post gli oggetti (o i servizi) che necessitano e chi li possiede e non li utilizza potrà mettersi in contatto con voi e fornirveli gratuitamente, senza aspettarsi da voi nulla in cambio, ma con la consapevolezza di poter a propria volta usufruire dell’aiuto della rete di interconnessioni per ottenere ciò che necessita anche se non è matematico che qualcuno ce l’abbia in sovrappiù.

- Quando doniamo un oggetto, secondo il principio alla base dell’idea, non ci priviamo in realtà di nulla se quello stesso oggetto era per noi inutile, naturalmente questo non impedisce di regalare ad altri semplicemente per solidarietà.

Obiettivi da raggiungere:

- Il problema economico che affligge tutto il mondo, nazioni come l’Italia in particolare, può essere attutito, o addirittura superato da questa rete globale di mutuo soccorso.

- Ci sono ad esempio migliaia di famiglie che, per la perdita del lavoro, sono rimaste senza il sostentamento di quei generi, spesso di prima necessità, per poter vivere in modo dignitoso, ci sono pensionati che percepiscono poche centinaia di euro al mese, e pagano persino l’affitto, che possiamo aiutare tramite la nostra rete di mutuo soccorso.

- La società umana così modificata si baserà su valori diversi da quelli del denaro e dell’egoismo compiendo un salto qualitativo verso una dimensione più spirituale.

- La struttura sociale stessa si adatterà obbligatoriamente alla nuova situazione e così pure l’ordinamento politico.

Cosa si può chiedere in pratica nella nostra pagina.

- Non ci sono limiti effettivi. A seconda delle esigenze si possono segnalare richieste di libri o elettrodomestici, strumenti di lavoro, accessori vari, mezzi di trasporto, abiti e, perché no, prodotti dell’orto (comprese piante e semi), ma in realtà come già detto l’unico limite è quello che ci poniamo noi.

Vogliamo sognare un po’?

- Si potranno organizzare servizi di ogni genere a seconda delle necessità e delle competenze di ciascuno, campi di lavoro con volontari, prestazioni di servizio. Ciascuno può portare le proprie idee e le proposte migliori saranno sicuramente recepite dalla rete che non se le lascerà sfuggire.

per trovarlo su Facebook




Fai una domanda o inserisci il tuo commento:
Nick:
Testo