08/02/15
Studio italiano conferma potere antiage della proteina Creb1. Si produce se si assumono meno calorie. Più salute per la gente e anche per il pianeta.
leggi...
"Chi ha paura di sognare
e' destinato a morire"
Bob Marley
 


Bookmark and Share



banner geoshelter.it


HOME // ENERGIE SOTTILI < Back

La Conchiglia
Il potere delle conchiglie a spirale: collettori energetici aurei
Fabrizio Nencioni
















Le conchiglie a spirale hanno racchiuso dentro di loro un potere eccezionale
la cui valutazione, a livello pratico sulle persone, è ancora in studio:
esse hanno il potere di assorbire negatività, energie sottili congeste!

* * * *
Andrea Amato del CRESS di Roma con il quale mi confronto spesso, chiama la conchiglia "er portonaccio", parola derivante da portale.
Ma, studiando a fondo gli esperimenti fatti, non possiamo considerare la conchiglia un portale; un portale è un qualcosa che permette un passaggio energetico da una dimensione ad un'altra e, ad oggi, non ci sono dimostrazioni per considerare le conchiglie a spirale dei portali come possono essere, per esempio, le piramidi. La conchiglia è un colettore energetico, uno strumento attraverso il quale avviene un passaggio di energia, uno strumento che elimina al suo interno l'energia congesta e la proietta fuori. Il tutto naturalmente tramite la sua forma, a spirale.

* * * *
Ma veniamo ai fatti: dapprima ho creduto e sperato di aver incontrato un “trasmutatore energetico” naturale di energie sottili come è il Cleanergy; poi, dopo numerosi esperimenti effettuati, mi sono accorto che le negatività che vengono introdotte dentro una conchiglia come quelle fotografate nell’immagine ad inizio articolo, vengono proiettate fuori della conchiglia stessa.

Se mettiamo dentro una conchiglia a spirale un oggetto congestionato da negatività di qualsiasi tipo, questa negatività sottile, nel giro di un pomeriggio, esce dall’oggetto e viene proiettata all’esterno.

I punti da cui l’energia sottile congesta esce dalla conchiglia, sono la “coda” dove finisce la spirale e talvolta, le protuberanze che sono sulla sua parete esterna.
Il risultato è che la negatività passa dall’oggetto all’esterno.
Per riuscire a capire questo movimento, ho usato cristalli e sassi messi su un computer e congestionati da energia sottile elettromagnetica (una delle più intense e per noi negative) ed ho usato anche cristalli comprati sulle bancarelle e quindi “sporchi” di energia sottile umana introducendo poi questi oggetti dentro le conchiglie.

Quando viene comprato un cristallo che è stato maneggiato da molte persone come quelli esposti su una bancarella, esso è sempre sporco dell’energia di moltissime mani che l’hanno toccato, mani che hanno toccato cose sporche, soldi e trasmesso al cristallo stesso, che è una spugna energetica, tutte queste vibrazioni e altre negative che le persone avevano con se.
Il risultato è sempre stato identico, dopo poche ore i cristalli introdotti nelle conchiglie risultavano completamente puliti.

Per arrivare a queste conclusioni ho posto fuori delle conchiglie dove dentro avevo posto i cristalli congesti, cristalli puliti e li ho posti tutti intorno ad esse.
A questo modo ho potuto osservare quali cristalli, dopo l’esperimento, erano congesti stabilendo così da che punti delle conchiglie era uscita l’energia sottile negativa.
Succede anche che la negatività di un cristallo viene assorbita dalla conchiglia anche senza porre la pietra dentro di essa ma anche mettendo il cristallo sul tavolo e ponendoci sopra la conchiglia con la sua apertura rivolta verso il basso, potrebbe essere anche possibile assorbire negatività dal corpo umano.
Questo studio è in atto e non appena ottenuto qualche risultato, sarà mio compito ampliare questo articolo.

Una conchiglia delle dimensioni di quelle nella foto che sono circa 15/20 x 15 cm, hanno anche un altro potere incredibile e pericoloso: quello di spostare i nodi di Hartmann in una stanza!

Se ponete una conchiglia a terra o su di un tavolo (a terra l'intensità è superiore) con la sua apertura rivolta verso il basso, essa avrà questo potere, se invece la ponete con l’apertura rivolta verso l’alto, non accade niente, la conchiglia è diciamo inattiva.
Per cui, se avete conghiglie in casa, mettetele sempre con la “bocca” rivolta verso l’alto, altrimenti l’assetto energetico della vostra stanza cambia e vi potete ritrovare, spostato, sotto il letto o sotto il divano, un nodo di Hartmann che invece naturalmente non c’era.
L’intensità dello spostamento sarà proporzionata alla dimensione della conchiglia.



Fai una domanda o inserisci il tuo commento:
Nick:
Testo